Oltre i confini

… perché la solidarietà diventi concretezza

…dalla Romania

Il 10 maggio l’Associazione ha consegnato alla Superiora della congregazione delle Suore della Passione, che operano a Butea in Romania, il nostro contributo.

Le suore operano con i poveri di Butea, cittadina con un alto numero di gente bisognosa di tutto, hanno poi un ospedale ricovero per gli anziani e hanno cura dei piccoli, soprattutto di quelli abbandonati.

Alcuni membri dell’Associazione sono stati a fare visita a questa comunità e si sono resi conto di persona delle necessità reali e del lavoro grande che fanno le suore di questa piccola congregazione del cuneese.

Riportiamo la lettera ricevuta

Con viva commozione abbiamo ricevuto dal Rev. Parroco Don Marco e dalla Signora Gabriella l’assegno per la Missione di Butea. Davvero non sappiamo come esprimere la nostra gratitudine per tanta generosità e sensibilità, ma affidiamo alla nostra amata Fondatrice, serva di Dio, Madre M.Margherita Lazzari e a Madre Carla il compito di intercedere abbondanti grazie dal Signore per ciascuno dei membri dell’Associazione e per le rispettive famiglie. A noi si unisce Suor Elisabetta, che insieme alle Sorelle, ai bambini e agli anziani quotidianamente ricordano nella preghiera i benefattori. Voi siete per la nostra missione la lunga mano della Provvidenza e il Signore saprà ricompensarvi generosamente già fin d’ora e arricchirvi di meriti per l’eternità. Anche i vostri Cari Defunti non mancheranno di beneficiare della vostra carità.

È Gesù stesso, che viene a dirvi: “Grazie, lo avete fatto a me”, perché sotto le spoglie dei poveri, dei malati e dei bambini si nasconde Lui.

Tra pochi giorni avremo la possibilità di far avere a Suor Elisabetta il frutto dei vostri sacrifici che contribuirà alla serenità di tante persone particolarmente bisognose

Unita alla Madre, a tutta la Comunità e specialmente a Suor Chiara, ancora con tanta riconoscenza, cordialmente saluto.

Obbl.ma sr. Giacingta Operti

Villanova Mondovì 03-05-2009

 

Tempo dopo abbiamo ricevuto dalla Romania

 

Butea, 14-06-2009 

Rev. Don Marco Luciano, Ass. “Oltre i Confini” e benefattori tutti, ci è giunto nella nostra missione, in Romania, il vostro contributo.

È una grande offerta che per noi è di grande aiuto! Non abbiamo parole sufficienti per ringraziarvi!

La nostra opera, in favore dei bambini abbandonati, degli ammalati ed anziani, viene sorretta dalle vostre opere buone. Abbiamo notato che la vostra nobiltà d’animo è sempre attenta ai più bisognosi, grazie di cuore!

Ci sentiamo sempre tanto uniti ai benefattori, di cui fata parte anche voi.

I nostri bambini, ammalati e anziani, uniti alle suore, recitendo il rosario, pregano per le vostre intenzioni. La vostra sensibilità e attenzione verso i più bisognosi è sempre ricompensata dall’amore di Cristo, di Colui che non ci abbandona mai, ma si fa sentire vicino e dentro di noi.

Dio ricompemsi largamente le vostre opere di bene.

Saluti cordiali ed un abbraccio affettuoso.

Suor Elisabetta Barolo

e Comunità

 

tratta da: “San Francesco in cammino” ottobre 2009

 

 

Comments are closed.